5 utili consigli per una casa salubre e senza muffe

5 utili consigli per una casa salubre e senza muffe
18 dicembre 2018 | Non categorizzato

Quando la muffa compare in un ambiente, è subito allarme: i problemi igienico-sanitari causati da queste spore volatili possono infatti essere ingenti, ed è necessario intervenire con rapidità per evitare le conseguenze peggiori. L’umidità da condensa (causata dai ponti termici strutturali, nelle parti più fredde dell’edificio), quella da infiltrazioni, quella da costruzione e quella da risalita, se non vengono combattute, portano via via alla netta diminuzione del comfort termico, al degrado dei materiali dell’arredo e appunto all’insorgenza di muffe. Ma come fare per combatterle?

Come contrastare l’insorgere di muffe

1. Scegliere una coibentazione efficiente, con una ristrutturazione che diminuisca le dispersioni di calore e le infiltrazioni; i cappotti termici della CST di Lissone rappresentano un ottimo esempio di intervento in grado di eliminare l’umidità e permettere una vivibilità perfetta a tutti gli inquilini (o ai dipendenti, in caso si parli di un ufficio o di un’azienda).

2. Ricorrere a intonaci deumidificanti, anticondensa, isolanti e traspiranti, con elevate capacità termoisolanti. Applicando questi intonaci, in altre parole, è possibile mantenere la casa fresca d’estate e calda d’inverno, appiattendo gli sfasamenti d’onda e gli sbalzi termici. I modelli pressurizzanti sono anche in grado di creare un buon prosciugamento anche in presenza di un processo di umidificazione continuo, per mezzo di particolari strutture alveolari a cellula.

3. Utilizzare soluzioni a base acquosa antimuffa per pulire le superfici interessate dal fenomeno; questi prodotti garantiscono un’efficace azione detergente ed igienizzante e aiutano a recuperare in breve tempo una situazione più vivibile, ma non si tratta di soluzioni strutturali e nel caso in cui il problema dovesse ripresentarsi è meglio puntare su una coibentazione efficace.

4. Quando l’insorgere della muffa è ben localizzato, eventualità piuttosto frequente, è possibile anche scegliere degli spray specifici per la pulizia e per l’eliminazione delle muffe sulle superfici murarie.

5. In genere, è comunque una buona idea tenere dei comportamenti adeguati in casa per evitare che si formi la muffa, semplicemente seguendo dei semplici accorgimenti. L’importante è avere sempre più luce naturale possibile in casa, tenendo una temperatura uniforme in tutti gli ambienti e arieggiandoli spesso. Gli infissi devono essere a prova di infiltrazione ed è necessario stare attenti anche alle piante da interni, che con i ristagni d’acqua dei sottovasi possono costituire un vero e proprio catalizzatore per l’insorgenza di muffe.

Progettazione

Ristrutturazione

Bio Architettura